REVIEW PARTY: Triplo Axel di Sonia Gimor




Titolo: Triplo Axel
Autore: Sonia Gimor

Editore: Dri Editore
Genere: Contemporaneo
Collana: Sport Romance
Data di uscita: 4 agosto 2020
Formati:
ebook 2.99/ cartaceo 16,99 € circa

Info: ufficiostampa.drieditore@gmail.com


SINOSSI

Tutti mi ritengono colpevole.
Nessuno conosce la verità.

Avevo tutto ciò che volevo.
Successo, soldi, donne. 
Adesso la mia carriera è sull'orlo del baratro.

E poi è arrivata lei.
L'unica in grado di salvarmi.
E la mia ultima possibilità. 

Sono un pattinatore professionista.
Il migliore.
E questa è la mia storia.


RECENSIONE

 

Oggi vi parlo del nuovo romanzo di Sonia Gimor “Triplo Axel” edito Dri Editori.

Confesso che non avevo mai letto nulla di questa autrice, devo dire che appena ho letto la trama mi ha intrigato subito, io adoro gli Sport Romance, sono uno tra i generi che adoro.

Sonia Gimor ci porta nel meraviglioso mondo del pattinaggio artistico,    conosceremo Andrea Castelli, campione mondiale italiano di pattinaggio artistico, a causa di una lite avuta con un collega francese, rischia di essere estromesso dalle competizioni per molto tempo, per risollevare la sua reputazione accetta di esibirsi in coppia con Giorgia Zori, figlia d’arte e  rappresentante italiana alle olimpiadi.

Vivremo assieme a loro bellissime  emozioni  raccontate con uno stile diretto ed elegante, ricco di descrizioni e di particolari che ci faranno sognare.

Vivremo con loro le emozioni e i sacrifici dedizione e la fatica di questo bellissimo sport.

Ma ci racconterà anche una bellissima storia d’amore, e vedremo il rapporto di amore, stima e amicizia tra Giorgia e i loro genitori, uno spaccato di vita emozionante che mi ha regalato un piacevole pomeriggio in questo assolato lunedì d’agosto.

Che dirvi se non che vi consiglio assolutamente di leggerlo, ma soprattutto fate come ho fatto io, lasciatevi trasportare dalla bellissima penna di questa brava autrice.

 

Consigliatissimo!!!!!!!

 

Per me cinque coccole

 

La vostra Luceliu

 

 


*Ringraziamo la Casa Editrice e l’autrice per la copia digitale*




REVIEW PARTY: La stessa rabbia negli occhi di Manuela Chiarottino




Titolo: La stessa rabbia negli occhi

Autore: Manuela Chiarottini

Editore: Self Published

Genere: Romance

Data pubblicazione: 20 luglio 2020

Formato: Ebook 2,99€ Cartaceo 9,90€


 


SINOSSI

 

Quando Luna si imbatte per la prima volta in Alex, in piedi davanti ai binari della stazione, ha subito la sensazione che loro due condividano la stessa rabbia e lo stesso livore per la vita.

Certo, lei non conosce nulla del passato del nuovo arrivato in città, ma è proprio la percezione che ha di lui a spingerla ad accettare, man mano, la sua vicinanza.

Fino a quel momento, il mondo di Luna è stato Raffaele, il suo migliore e unico amico, con cui condivide le sofferenze di una famiglia allo sbando e una vita scolastica infernale.

Se Raf ha un padre inesistente e dei bulli che lo tiranneggiano per la sua omosessualità, Luna si sente bloccata in un dolore che non sa superare. Ma Alex è diverso, con lui Luna si sente finalmente amata, capita, addirittura bella.

Pronta a dimenticare l’ombra della sorella perfetta dietro cui ha sempre vissuto. Tutto sembra volgere per il meglio, ma il destino ha ancora in serbo delle carte da giocare e una reazione a catena di eventi scoperchierà i segreti del passato.

Riusciranno l'amore e l'amicizia a fare la differenza? Perché forse la perfezione non esiste per davvero: bisogna solo amarsi per quello che si è.

 

RECENSIONE

 

Eccomi nonostante il caldo infernale a parlarvi del nuovo libro di Manuela Chiarottino “La stessa rabbia negli occhi”, ringrazio Serena Passani per avermi ospitato in questo evento.

Come sempre Manuela non smentisce mai la sua bravura, con il suo stile diretto, immediato e sensibile ci racconta la storia di Luna, una ragazza con una vita difficile, con un carico di sofferenza ingiusta per la sua giovane età.

Troppi sono i dolori che ha dovuto affrontare nella sua giovane vita, e troppe

mancanze e poi questa rabbia addosso che non si toglie, che rimane li fissa a ricordarle quanto possa essere ingiusta la vita e quanto impotenti di fronte al dolore di una perdita si possa essere.

Manuela ci accompagna per mano in questa storia dai risvolti toccanti, ci ricorda di quanto sia difficile la vita durante l’adolescenza, di quanto ci si senta indifesi di fronte alle cattiverie.

Ho per l’ennesima volta avuto la conferma con quanta delicatezza e sensibilità questa autrice tratti dei temi molti delicati, raccontandoceli senza rendere pesante la trama.

Vi innamorerete di Luna, questa ragazzina che sopporterà i suoi dolori grazie all’amicizia con Raffaele si aiuteranno aggrappandosi l’uno all’altra,

Poi ci sarà una svolta inattesa, sarà l’arrivo di Alex, nuovo studente……..

 

 

 

Non aggiungo altro lascerè che vi godiate questa bellissima ed emozionante storia.

Consigliatissimo!!!!!

 

Per me cinque coccole

 

La vostra Luceliu




*Ringrazio l'autrice per la copia digitale*

RECENSIONE : La seconda moglie di Juls Way






Titolo: La seconda moglie
Autore: Juls Way
Editore: Word edizioni
Genere: Romance storico
Data pubblicazione: 7 luglio 2020
Formato: Ebook €13,90 Cartaceo €2,99
Autoconclusivo



SINOSSI


Londra,1899.
All’alba del nuovo secolo, lady Lavinia Roseland, figlia del Conte di Carvanon, è costretta a un matrimonio combinato con lord Edward Montegue.
Un’unione nata male in partenza: lei ha una reputazione macchiata, un carattere terribile e una lingua ben affilata; lui, vedovo e con una carriera politica da portare avanti, la vorrebbe tenera e devota.
Tuttavia, Edward non è immune al fascino di Lavinia che, con le sue mise maschili, si fa ambasciatrice di idee nuove e rivoluzionarie.
Ad avvicinarli sarà la strana e improvvisa sparizione del padre di lei. Marito e moglie si ritroveranno così nella romantica Cornovaglia, ospiti di una tenuta ricca di misteri, per scoprire vecchi e nuovi intrighi della famiglia Carvanon.


RECENSIONE

Pronte a essere catapultate nel lontano 1890?
Oggi vi parlo del primo romance della nostra Juls Way che ci racconterà della nascita di un nuovo amore tra Lavinia ed Edward.
I due, costretti a un matrimonio combinato nato da accordi economici e dall'etichetta imposta, affronteranno con non poche difficoltà il loro legame... Lavinia è una ragazza di 23 anni che non vorrebbe assolutamente sposarsi, una donna fuori dall'ordinario: libertina, con pochi fronzoli si differenzia da tutte le donne della sua epoca che diligentemente osservano le regole imposte dalla società, rimanendo ai margini perché donne.
Lei invece vuol far parte di quella società, viverla e fare la differenza. Il suo atteggiamento contrasterà il suo rapporto con il marito che invece vorrebbe una moglie obbediente e tranquilla come la sua prima moglie, morta prematuramente.
Edward infatti è il classico inglese impostato, che vorrebbe rispettare le regole efficientemente. Pian piano i due si troveranno sempre più vicini, attratti l'uno dall'altro. Il loro avvicinamento verrà aiutato anche da un viaggio e un mistero che aleggerà nella famiglia di Lavinia: la scomparsa del padre, che renderà la storia ancora più interessante.
Il libro è scritto molto bene, leggendolo ti catapulti veramente nel 1899 tra abiti pieni di fronzoli, galanteria d'altri tempi e bon ton. La descrizione dei posti, dei dettagli è molto curata, così che la fantasia del lettore possa immaginare ancor meglio la storia.
Ho adorato il sarcasmo pungente dei protagonisti che ha dato un tocco di ilarità alla lettura impostata in un linguaggio consono al tema. La storia inizia a intricarsi a metà libro, quando i primi segreti verranno a galla, ma nel complesso è una lettura che non annoia assolutamente.

Per me 4 coccole

La vostra sogniappesi




*Ringraziamo la casa editrice e l'autrice per la copia digitale*

REVIEW PARTY: Il colpo di fulmine non esiste di Carlo Lanna








Titolo: Il colpo di fulmine non esiste
Serie: NY lovers #1
Autore: Carlo Lanna
Editore: Words Edizioni
Genere: Romance MM
Data pubblicazione: 26 luglio 2020
Formato: Ebook € 0,99



SINOSSI

Tyler è un giornalista deluso dalla vita, con un passato tormentato da dimenticare e in cerca del suo posto nel mondo. Glen è in fuga da se stesso e sogna di diventare uno scrittore.
In una fredda sera di gennaio, quasi per caso il destino lega indissolubilmente le loro anime. A volte, però, l’amore non basta e serve coraggio per affrontare le insidie della vita.
In una New York magica e caotica, Tyler e Glen si amano, si odiano, si perdono e si ritrovano in un dedalo di grandi emozioni. Il colpo di fulmine non esiste è una toccante storia sull’amore queer, i sogni e le seconde possibilità della vita.

RECENSIONE


Amo leggere MM e quando mi si presenta l'occasione di farlo, non dico mai di no.
Oggi ho letto questo libro scritto da Carlo Lanna e l'ho fatto tutto d'un fiato.
È una lettura piacevole che ti cattura fin dalla prima pagina, mai noiosa o banale. Ogni personaggio, anche i secondari, sono belli, ben caratterizzati ed essenziali alla storia. Li ho adorati tutti.
Vi dirò: ho amato Tyler da subito, sono entrata in sintonia con lui, con le sue paure, le sue emozioni e con il senso di vuoto che fa parte di lui e che non lo fa mai essere pienamente felice, mentre trovavo Glenn (per quanto anche lui sia fantastico) un po' troppo petulante, pieno di dubbi e paranoie inutili. A trequarti della storia però, la situazione si è ribaltata e giuro che sarei entrata dentro al libro per prendere a ceffoni Tyler, credo di averlo addirittura detestato. Ma non vi dirò il perché, non voglio fare spoiler e rovinarvi una storia che merita di essere letta e assaporata, pagina dopo pagina. Una storia semplice, senza troppi drammi ma che parla dritto al cuore. Una storia romantica e dolce ma mai smielata. Una storia passionale, ma mai volgare.
Insomma, io questo libro l'ho adorato e spero tanto, anzi tantissimo che l'autore dia la possibilità di riscatto anche a un altro personaggio che mi è piaciuto e cioè Fred e chissà che non voglia fare lecose in grande e includere anche Mick...

Quattro coccole e mezzo per me.

Robecka.




*Ringraziamo la casa editrice e l'autore per la copia digitale*

RECENSIONE: Il mio sbaglio migliore sei tu di Irene Pistolato





Titolo: Il mio sbaglio migliore sei tu
Autore: Irene Pistolato
Editore: Selfpublishing
Genere: Romance
Data di pubblicazione: 22/07/2020
Autoconclusivo
Formato: Ebook € 0,99 Cartaceo € 9,50



SINOSSI

Può una telefonata al numero sbagliato cambiare la tua vita? Martina se lo chiede da quando ha risposto a quel numero sconosciuto. Dopo un’iniziale riluttanza a parlare con quel Riccardo che si trova dall’altra parte della linea, decide di dargli una possibilità. Imparano a conoscersi prima tramite messaggi giornalieri e poi scambiandosi lunghe telefonate. Con il tempo Martina si infatua di lui, nonostante non si siano mai visti. Rimane colpita dalla sua dolcezza e gentilezza, parlare con lui diventa un bisogno vitale. Anche un cliente della cartoleria della sua famiglia, che gestisce con la sorella, sembra interessato a lei e questo la confonde. Non comprende cosa prova davvero per Riccardo e le attenzioni del bel cliente sono più che piacevoli. Quando Riccardo le chiede di incontrarsi, Martina tentenna, ha paura di rovinare ciò che di bello si è creato tra loro. E se fosse solo l’inizio di qualcosa di incredibile? A volte è il destino a decidere per noi.


RECENSIONE


Oggi sono qui per parlarvi di “Il mio sbaglio migliore sei tu” di Irene Pistolato.
La storia era già stata pubblicata nel 2013 su EFP e Wattpad; in seguito l'autrice ha deciso di rifare una nuova versione della storia cambiando diverse cose ma
mantenendo la stessa trama.
Il racconto parla di una storia d'amore tra Riccardo e Martina nata da una telefonata al numero sbagliato.
Martina non conosce Riccardo, ma decide comunque di dare una possibilità al ragazzo: all'inizio con brevi messaggi, poi invece con delle lunghissime chiamate.
I due ragazzi iniziano pian piano a conoscersi a scambiarsi confidenze e consigli.
Nonostante non si siano mai visti, Martina rimane colpita dalla dolcezza e
gentilezza del giovane e inizia a provare qualcosa per lui.
Quando però Riccardo le chiede di vedersi per la prima volta, la ragazza è indecisa se incontrarlo perché ha paura di rovinare il bellissimo rapporto creato “telefonicamente” con il giovane. Cosa farà quindi la nostra protagonista?
Non posso dirvi di più perché rischierei di raccontare troppo, ma posso dirvi che a  volte il destino ci dà una grande mano!

La storia di Martina e Riccardo è molto emozionante; i due protagonisti, soprattutto Riccardo, sono così dolci che è impossibile non amarli. Riccardo è un ragazzo semplice, dolce, gentile con la testa sulle spalle, ma anche timido e insicuro. È il ragazzo che tutte le mamme vorrebbero per le proprie figlie.
È una lettura scorrevole, semplice e pulita; una piacevole e romantica storia che vi  addolcirà la giornata!

 
   
Voto: quattro coccole

Ila



*Ringraziamo l'autrice per la copia digitale*

REVIEW PARTY: Innamorata di te Serie: Bragan University #3 di Gianna Gabriela






Titolo: Innamorata di te
Serie: Bragan University #3
Autore: Gianna Gabriela
Editore: Queen Edizioni
Genere: New Adult
Data pubblicazione: 31 luglio 2020
Formato: Ebook 3,99€ Cartaceo 12,90€



SINOSSI


A Zack Hayes hanno insegnato che il duro lavoro, alla fine, ti ripaga sempre.
Lui vive rispettando questa morale, lavorando part-time, giocando a football e seguendo tutti i corsi all’università, nella speranza che i suoi genitori possano smettere di spaccarsi la schiena lavorando tutto il tempo.
Tuttavia, quando le cose cominciano ad andare storte, Zack inizia a pensare che quando vieni dal niente, il duro lavoro non ti porta da nessuna parte.

Emma Wilson ha passato tutta la vita a nascondersi nell’ombra, perché non è come i suoi genitori vorrebbero che fosse.
Come suo padre vorrebbe che fosse.
Lei trascorre tutto il suo tempo a studiare o a leggere pile di libri romantici.
È solo quando la sua compagna di stanza comincia a frequentare un giocatore di football che i due mondi che ha cercato faticosamente di tenere separati, alla fine si scontrano.

RECENSIONE

Ci ritroviamo per parlarvi del terzo volume della Serie Bragan University “Innamorata di me” di Gianna Grabriela edito Queen Edizioni, ringrazio il Blog Tre Gatte tra i libri per averci nuovamente ospitato.
Gianna Gabriella ci riporta alla Bragan University, e ci presenterà la terza coppia, abbiamo già conosciuto Mia e Colton e Jesse e Zoe-
In questo terzo volume ci racconta la storia d’amore di Zack e Emma, lui giocatore di football che si divide tra la squadra, il lavoro e lo studio, determinato a fare tutto nel migliore dei modi, lei una ragazza chiusa nel suo mondo fatto di libri, studio e poca vita sociale, fino a quando non stringe amicizia con Zoe….
Vorrei raccontarvi molto di più, ma perché rischiare di rovinarvi la lettura????
Bravissima autrice, stile diretto, preciso, con una sensibilità che avevo già scoperto nei volumi precedenti, in questo libro ha superato se stessa, coinvolgente fin dalle prime pagine è riuscita a incatenarmi al libro e nonostante il poco tempo ho voluto a tutti i costi ritagliarmi lo spazio per godermi questa bella storia,
I personaggi costruiti perfettamente con descrizioni dettagliate che ti danno l’idea di conoscerli da sempre, mi piace di lei come riesca a rendere reali fino al punto di dartti l’idea di conoscerli da sempre.
Credetemi se vi dico che dovete assolutamente leggervi questa serie perché davvero bellissima e coinvolgente.
Ora aspetto il quarto volume che spero esca prestissimo…..
Consigliatissimo!!!!!

Per me cinque coccole

La vostra Luceliu




*Ringraziamo la Casa Editrice e l’autrice per la copia digitale*

RECENSIONE: Sette corvi per sette anime a Cameriano di Casalino di Luca Inglese






TITOLO:  Sette corvi per sette anime a Cameriano di Casalino
AUTORE:  Luca Inglese
EDITORE:  Selfpublishing
GENERE:  Narrativa metafisica e visionaria
DATA DI PUBBLICAZIONE:  14 Dicembre 2019
FORMATO:  Ebook  €3,12
Cartaceo  €16, 28
AUTOCONCLUSIVO



SINOSSI

SETTE CORVI PER SETTE ANIME A CAMERIANO DI CASALINOCASALINO – ANNO 1945 Un giovane prete da poco giunto nella Parrocchia di Santo Stefano in Cameriano, assiste, durante un’escursione in solitaria fatta alle prime luci dell’alba, allo sterminio e vilipendio di un piccolo gruppo di Partigiani, per vile mano dell’esercito invasore giunto da poco in quell'identica terra a dettar legge come fosse un padrone risvegliatosi dopo un infinito letargo. CAMERIANO – SETTANT’ANNI DOPO Il giovane Don Daniele fresco d’investitura, è dislocato in quel di Cameriano come sostegno dell'attempato Don Natale Romildo, giunto ormai alla fine dei suoi passi dopo aver trascorso la sua esistenza in quei luoghi. Arriva poco tempo prima dell’inevitabile in un paese profondamente mutato e modernizzato, dove le stramberie di quel parroco d’assalto e di altri tempi sembravano essere, ormai, davvero fuori luogo per i suoi parrocchiani. Il suo arrivo venne da subito inteso dalla stragrande maggioranza degli attuali residenti, come la ventata d’aria fresca che mancava. L’unico che sembra non gradire il tal soggetto è proprio Don Natale Romildo. Fatta eccezione per gli iniziali screzi, con il progredire della malattia quel ragazzotto collocato come un’ombra alle sue spalle, sembra cucito e fatto su misura per i piani e gli intendimenti di quell’identico vecchietto. Ciò che Daniele ancora non può immaginare è che oltre alla successione già in procinto d'aspettarlo, ben altra cosa il Sacerdote sembra donargli in eredità il giorno della sua morte. Quelle parole farfugliate sul letto di morte e per niente intese, sembrano trovare in lui luce soltanto qualche giorno dopo quel fatto, quando in visita alla torre campanaria della sua chiesa il giovanotto rinviene in un intercapedine del muro un antico manoscritto riconducibile, guarda caso, proprio al suo mentore. Un mondo intero pare dischiudersi al suo cospetto. Qualcosa di oscuro e perverso s’ipotizza aggirarsi tra quelle strade e in quella terra da più di settant’anni, avvelenando e corrompendo da tutto quel tempo, il cuore e le menti degli uomini. Saprà un giovane armato della sua sola fede, far fronte e difendersi dalle trame e dagli intrighi che codesto nauseabondo e fetido essere ardirà per indurlo in tentazione?L’eterna lotta tra il bene e il male ha dunque d’inizio, e questa volta lo scenario preposto per la battaglia sembra essere un villaggio di poco più di mille abitanti, collocato nella piana Novarese e avvolto da immense risaie e terre a perdita d’occhio. Ecco a voi… Sette corvi per Sette anime. Ecco a voi… Cameriano e Casalino.Giudizio di Bruno Pozzato - Sindaco di Casalino negli anni addietro e memoria storica di quel tempo. Un pensiero sul tuo lavoro è senz'altro di ammirazione per il soggetto del romanzo. Hai dimostrato una grande fantasia negli svolgimenti degli scritti sui luoghi e i personaggi virtuali calati in un racconto coinvolgente che il lettore non può che apprezzare. Sotto questo aspetto il mio pensiero è senz'altro positivo. Di più Non posso dire, ma ammiro il tuo impegno nell'affrontare un fatto così drammatico inserendo il fattore umano del sacrificio dei sette giovani partigiani antifascisti che farà interessare alla lettura sicuramente i giovani e meno del dopo guerra.



RECENSIONE

La secolare lotta tra bene e male, oppure: Il male che non dorme mai, che sembra non voler mai morire…
Ma il male che cos’è alla fine? Non siamo propensi forse a immaginare sempre dei mostri affamati e pronti a sbranarci?

Non mettere il piede sotto il letto, non lasciarlo ciondolare, altrimenti il demone ti prenderà…’

Queste cose ci venivano suggerite, così come il fatto di fare i buoni altrimenti sarebbe venuto l’uomo nero a prenderci!
 LA PAURA.
Ma che cos’è realmente questo sentimento così grande, quasi infinitesimale e stereotipato?

“ Lo spettro, che non aveva ancora preso pieno possesso e dimestichezza con i poteri che dal giorno del suo trapasso gli erano stati messi a disposizione. Tutt’ora a vederlo, sembrava rifiutarsi di adoperarli e in sua vece preferiva, di gran lunga, un bel paio di gambe illusorie.”

Il romanzo in questione sembra voler scandagliare i luoghi comuni del male, del terrore, perché questo non è infatti un libro horror, e non fa paura, anche se in certi punti, sprazzi di vita, il brivido può arrivare, può esserci una sorta di tentazione.
Dio, è presente. Ed è per questo che ho parlato di lotta tra il bene e il male. L’onnipresenza del Dio cristiano, uno e trino, il rosario, le preghiere, il prete protagonista è in netto contrasto con le SS, le squadre speciali tedesche naziste. Un libro che definirei lunghissimo e bellico, ma senza tediare il lettore. Unico accorgimento e consiglio che mi sentirei di dare è quello di stare attento ai refusi e altri errori che sono molto comuni nel testo, ma lo spessore è evidente. Vi è uno spaccato di vita, di guerra, di riflessione. Il libro mi ha ricordato per certi versi I promessi sposi di Manzoni, ma in un contesto abbastanza differente.
E che dire dei Partigiani, eroi della patria?
Dettagli su dettagli, descrizioni che raffinatamente si aggiungono a contesti imperscrutabili, proprio come l’orizzonte. Ma il contesto generale è sì volutamente fine, perché elegante deve essere la scrittura, perché i temi cari all’autore sono la religione, il bellico, il patriottismo, e anche un pizzico di visionarietà.
C’è un’allure di misticismo/fantastico che non guasta, è sempre ben congegnato e affine ai protagonisti, alle loro caratteristiche più comuni ed evidenti.
‘Il numero sette’ appare spesso, e chi può dire che non sia per via delle sette virtù cardinali o per i sette vizi capitali… i sette corvi per le sette anime di Cameriano sembrano una metafora, oppure un’insolita ma nemmeno tanto strana allegoria dell’epoca. Stiamo parlando di un tempo antico, dove l’uso e il costume si elargiva a molteplici scopi, diverse potenzialità, differenti prove, gesti e gesta in commentabili poiché illustri. E infatti vi è tutta la grazia possibile, nonostante spesso vi sia il sangue, l’orrore di qualcosa che ovviamente deve essere così, perché non dimentichiamo che la piaga sociale del nazismo ha distrutto per gran parte del tempo quella che era la razza considerata inferiore’ ovvero la non ariana’ e gli ebrei furono i primi ad essere uccisi, condannati e usurpati.
Il misticismo che non spaventa ma paventa e incoraggia, e d’altronde perché il cristianesimo dovrebbe incutere timore?
Altolà agli estremisti che combattono senza cuore, ai guerriglieri senza lode, e senza infamia ‘ come direbbe magari Dante’.
Un romanzo questo che sembra una sorta di enciclopedia universale, una reliquia preziosa che merita un dettagliato consenso da parte del pubblico giovanile. Sì, soprattutto giovine in quanto molti ragazzi non conoscono  o non apprezzano le storie che vengono narrate dai nonni, oppure sono molto lontani da Gesù, Dio e altre figure simili.
Perché tutto questo? Perché vi è un’idiosincrasia delle emozioni molto probabilmente, poiché tutto ciò che non luccica e che non attira la gazza ladra non fa effetto, non sortisce lo sperato raccoglimento che invece assurge a qualcosa di stratosferico, infinito.
I capitoli sono pochi, ma è la consistenza di questo volume a dare spessore alla sua anima, alla sua forza motrice. Veramente incredibile l’uso del linguaggio forbito ma mai troppo ostico, e racchiudendo tantissimi elementi si potrebbe far finta di leggere anche un libro come la Bibbia, che sicuramente l’autore apprezza, o perlomeno non disdegna e conosce bene.
Don Natale Romildo, il personaggio che mi è rimasto nel cuore e che penso apprezzerete se vorrete avventurarvi nel suo mondo particolarmente ‘ iridescente’, è talmente propenso al coraggio che quella Voce ( e non aggiungo altro per non togliere curiosità in voi) sembra più che altro un ammonimento gentile, una Voce che dichiara pace… O guerra?
Ancora guerra, sì, ma anche spazio alla solarità, alla commozione, al sorriso, e alle gesta eroiche dei ragazzi, i martiri della vita.
Ricordate questo numero e mettetelo a mente per iscritto: sette.


 4  Coccole

  Roberta Canu




*RINGRAZIAMO L’AUTORE PER LA COPIA DIGITALE*

REVIEW PARTY: Triplo Axel di Sonia Gimor

Titolo:  Triplo   Axel Autore: Sonia Gimor Editore: Dri Editore Genere: Contemporaneo Collana: Sport Romance Data di uscita : 4 agost...